Cingalese aggredisce la moglie con un macete, arrestato

violenzaCatania, 20 feb. – Un cingalese di 43 anni si e’ avvenutato contro la moglie con un macete ed e’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia a Catania. Agenti delle volanti della Questura lo hanno bloccato mentre teneva la lama del macete alla gola della donna, dopo averle tagliato una ciocca di capelli.

Era ubriaco e precedentemente l’aveva colpita al volto e all’addome, dinanzi al figlia minorenne. La vittima ha poi riferito alla polizia che il marito in 17 anni di matrimonio l’ha piu’ volte picchiata. agi

Condividi