Senegalese litiga col compagno e gli getta addosso acqua bollente

ambx18 febbraio 2014 – La lite degenera e lei rovescia addosso al compagno una pentola d’acqua bollente. L’uomo, 48 anni, ha riportato ustioni al viso, al torace e alle braccia perchè la convivente gli ha rovesciato addosso una pentola d’acqua bollente. E’ accaduto domenica mattina a Ponte San Pietro, nella Bergamasca.

La coppia è di origine senegalese: lui è ricoverato in ospedale con 30 giorni di prognosi, la convivente è stata denunciata a piede libero per lesioni personali gravissime. Per futili motivi la coppia ha iniziato a litigare e lui ha sferrato degli schiaffi alla donna, di 40 anni, che ha reagito rovesciandogli addosso la pentola d’acqua bollente.

Condividi