La Bulgaria costruisce 30 km di recinzioni anti-profughi

filospSOFIA, 20 GEN – È iniziata oggi in Bulgaria la costruzione di circa 30 km di recinzioni di filo spinato nei pressi di Elhovo, la zona più difficile da controllare lungo i 259 km di confine con la Turchia, da dove passa in territorio bulgaro l’85% dei clandestini.

Il ministro della Difesa, Anghel Naydenov, ha detto che le recinzioni avranno lo scopo di convogliare gli immigrati verso i passaggi di frontiera. La loro costruzione sarà terminata entro due mesi e costerà l’equivalente di circa 5 milioni di euro.

Condividi

 

2 thoughts on “La Bulgaria costruisce 30 km di recinzioni anti-profughi

  1. E si la Bulgaria non è mica come L’Italia che mentre di costruire demolisce tutti i varchi possibili.

Comments are closed.