Palermo: immagini Gay Pride e loghi omosessuali proiettati sulla facciata della Cattedrale

pride

PALERMO, 15 LUG – La Curia di Palermo, attraverso il segretario dell’arcivescovo Paolo Romeo, attacca duramente il comune sull’organizzazione del Festino di Santa Rosalia. A scuotere la Curia sono alcune immagini del Gay Pride e loghi omosessuali proiettati ieri sera sulla facciata della Cattedrale, davanti a migliaia di fedeli accorsi alla festa religiosa.

”Vergogna” scrive sul suo profilo Facebook, don Fabrizio Moscato, segretario di monsignor Paolo Romeo.

Palermo, la Boldrini e la Idem inaugurano il Gay Pride 2013
Palermo, la Boldrini e la Idem inaugurano il Gay Pride 2013

Condividi

 

4 thoughts on “Palermo: immagini Gay Pride e loghi omosessuali proiettati sulla facciata della Cattedrale

  1. Cari preti è inutile protestare ,troppo tardi.Prima dovevate gridare allo scandalo per questi sporcaccioni.C’era la boldrini alla inaugurazione del giorno gay.

  2. quello che succede se non si è preparati alla democrazia. la boldrini e la idem non hanno capito che vanno rispettati i DIRITTI DI TUTTI e non solo dei gay o dei rom o di quant’altri ma anche dei cattolici e dei puritani (non in senso dispreggiativo ma di chi ha ancora dei valori che non gli fanno accettare alcune cose) Alle amministrazioni dico che imporre dei valori non è democrazia ma autoritarismo. Ognuno rispetti l’altro questa è la mia filosofia

  3. questi sono deimalati mentali !!!! pagliacci !!!! fate veramente schifo !!!! vrgognatevi se vi piace fare queste cose fatevele a casa vostra che nessuno vi disturba !!!e lasciate in pace la chiesa

Comments are closed.