Cina, rischio molestie: niente minigonne e short su bus e metro

cina

5 giu. – Per evitare le molestie sessuali, copritevi: questo in sintesi il consiglio dato dalla polizia di Pechino alle donne, in prossimita’ della calura estiva. La polizia ha esortato a rinunciare a minigonne, pantaloncini e mini-abiti su bus e metro; tra gli altri suggerimenti, emanati del dipartimento traffico dell’ufficio di di pubblica sicurezza della capitale, anche l’invito a proteggersi con giornali e sacchetti e scegliere, se ci si siede, i sedili piu’ in basso, in modo da evitare di essere fotografate a propria insaputa.

Secondo un funzionario di polizia, gli autobus della capitale dotati di telecamere di sorveglianza sono rari e questo rende difficile raccogliere prove delle molestie di cui le donne si lamentano spesso. Molestie che comunque vengono punite con una pena massima di 15 giorni di detenzione.

Condividi