Nozze gay: Obama chiede l’ok alla Corte suprema

gay_obama

23 FEB – L’amministrazione Obama ha chiesto formalmente alla Corte suprema di abrogare una legge federale degli anni 90 che definisce il matrimonio come l’unione tra un uomo e una donna.

Il testo “viola la garanzia fondamentale dell’uguaglianza davanti alla legge e impedisce a “migliaia di coppie omosessuali, legalmente sposate nei loro stati, di godere degli stessi vantaggi federali delle coppie eterosessuali”. Le nozze tra gay sono legali in 9 stati americani su 50 oltre che a Washington. ansa

Condividi

 

bresup

Articoli recenti