Franceschini (Pd): Grazie a Monti e Napolitano per come hanno gestito il Paese

22 dic. – Grazie a Giorgio Napolitano e a Mario Monti per come hanno gestito il paese nell’ultimo anno, ora c’e’ bisogno di una “seconda fase” in cui le forze che hanno sostenuto l’esecutivo che si e’ dimesso ieri tornano ad essere avversarie, cosi’ come lo saranno dopo le prossime elezioni.

Un anno di “Governo Monti”: i dati piu’ eclatanti del disastro

Questo il messaggio del capogruppo del Partito democratico alla Camera, Dario Franceschini, comunica ai giornalisti al termine dell’incontro con il presidente della Repubblica nell’ambito delle consultazioni.
“Grazie a Napolitano per il modo straordinario in cui ha esercitato il suo mandato in un momento difficile, accompagnando il paese attraverso un percorso inedito come quello dell’ultimo governo”, ha detto Franceschini parlando al fianco del capogruppo del Pd al Senato, Anna Finocchiaro.

Ora, secondo Franceschini, le forze della maggioranza che hanno sostenuto il governo Monti “tornano ad essere avversarie politiche, cosi’ come lo saranno anche dopo”. Un grazie anche a Monti “per aver messo la sua personale credibilita’ al servizio del paese”, ma “ora si e’ chiusa la fase del governo tecnico e noi ci presentiamo agli elettori consapevoli che l’Italia merita una seconda fase sulla base di una politica riformista e progressista, che rispetti il criterio che chi ha di piu’ deve mettere di piu’, chi ha di meno puo’ mettere di meno”. (AGI) .

Condividi