Napolitano: “scegliero’ io il premier”

 17 dic. – Sara’ Giorgio Napolitano a dare l’incarico al prossimo premier. E’ stato lo stesso Capo dello stato a sottolinearlo nel suo discorso alle alte cariche dello Stato. E la scelta si basera’ sull’esito del voto.

“Non c’e’ chi non veda come si stia ora per tornare a una naturale riassunzione da parte delle forze politiche del proprio ruolo” ha detto il Presidente della Repubblica “sulla base del consenso che gli elettori accorderanno a ciascuna di esse. E sara’ quella la base su cui poggeranno le valutazioni del Capo dello Stato.

“Per le piu’ che mature riforme della seconda parte della Costituzione, quella ora giunta al termine e’ stata purtroppo un’altra legislatura perduta” ha aggiunto, esprimendo “amarezza e preoccupazione perche’ il corso limaccioso dell’antipolitica e il qualunquismo istituzionale“. Il Capo dello Stato ha sottolineato “anche modeste modifiche mirate, frutto di un’intesa minima, sono naufragate”. agi

Condividi

 

2 thoughts on “Napolitano: “scegliero’ io il premier”

  1. Mentre Voi chiamate primario: Napolitano e il medico: Monti, due emeriti personaggi non eletti da nessuno; io li chiamo(visto gli avvenimenti….) giudice fallimentare:Napolitano e il curatore fallimentare: Monti, questi sì che non devono dare conto a nessuno.Hanno solo l’obbligo, per legge , di vendere e chiudere bottega, salvando le banche.Esattamente quello che hanno fatto d.l.201/2011 art. 8. Sto ripetendo alla paranoia(ma giusto per riflettere) che con la ratifica ad ottobre 2012 del MES/ESM o fondo salvastati e il TSCG o fiscal compact (perdita di sovranità nazionale)o meglio principio della spending review, l’Italia è fallita!!! Monti è la logica conseguenza al proseguo di questa politica di in guerra nell’euro. Ne usciamo sconfitti, sotto ogni aspetto. Con il MES i governatori ( Monti è tra questi)che lo gestiranno si sono scritti anche il salvacondotto: impunità ed immunità; sì signori leggetevi l’art. 32 e 35 “status giuridico”del MES! Salviamo le ns famiglie e le ns prossime generazioni, invitiamo Napolitano a dare l’esempio: tutti a casa a riscrivere le regole. Vi chiedo scusa per essermi dilungato (ci sarebbe da girare un film in un anno di curatela fallimentare di Monti).

    1. non ti sei dilungato affatto ,anzi la cosa si faceva interessante .. se continuavi!

Comments are closed.