Iran: non consentiremo mai la defenestrazione di Assad

17 dic – Il ministro degli Esteri iraniano Ali Akbar Salehi ha dichiarato che Teheran non consentirà mai il successo di qualsiasi complotto occidentale finalizzato a defenestrare il presidente siriano Bashar al-Assad.

Lo riferisce il sito dell’emittente iraniana in lingua inglese Press Tv. Nel riferirsi ai “comportamenti” ostili di alcune potenze occidentali e paesi regionali, Salehi ha detto che queste interventi indiretti compiuti attraverso la fornitura di armi ai ribelli, o addirittura diretti, devono “essere immediatamente fermati“: “ciò – ha aggiunto è esattamente quanto abbiamo proposto nella forma di un piano in sei punti per la Siria” sottoposto all’inviato di Onu e Lega Araba Lakhdar Brahimi e ad alcuni paesi, tra cui Egitto e Arabia saudita.

Dopo che ieri un generale iraniano aveva detto che il dislocamento dei missili Patriot in Turchia rischia di provocare una “guerra mondiale”, oggi Salehi – come riferisce l’agenzia Irna – ha definito “provocatorio” il progettato dispiegamento di missili Nato. ansa

Condividi