Immigrazione: sbarco nell’agrigentino, un sospetto di Tbc

AGRIGENTO, 14 DIC – Dieci immigrati, tunisini e marocchini, sono stati bloccati, all’alba, dai carabinieri, lungo la statale che collega Palermo a Sciacca, vicino a Siculiana.

Uno dei migranti sbarcati stamane sulla spiaggia di Torre Salsa a Siculiana (Agrigento) e’ stato trasportato all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per un sospetto caso di tubercolosi. Intanto gli extracomunitari finora rintracciati dalle forze dell’ordine sono saliti a 17.

Gli immigrati hanno detto di essere sbarcati durante la notte. Nessuna imbarcazione, al momento, e’ stata trovata. Le ricerche degli altri extracomunitari arrivati proseguono. ansa

Condividi