Siria: uccisi 125 civili alawiti pro-Assad

11 dic – Una serie di attacchi a colpi di ordigni contro un villaggio della Siria centrale, abitato da membri della minoranza Alawita vicina al presidente Bashar al-Assad, ha provocato la morte di oltre 125 civili. Lo rende noto l’Osservatorio siriano per i diritti umani, precisando che le bombe hanno colpito il villaggio di Aqrab nella provincia di Hama.

”Non sappiamo se ci siano i ribelli dietro questo attacco, ma se cosi’ fosse si tratterebbe di un’azione senza precedenti contro gli Alawiti’‘, ha detto il direttore dell’Osservatorio, Rami Abdel Rahman.

Aqrab si trova nei pressi di Houla, dove lo scorso 25 maggio vennero massacrate 108 persone, fra cui 49 bambini e 34 donne. In quel caso, tuttavia, le Nazioni Unite sospettarono la responsabilita’ delle milizie favorevoli al regime. (fonte AFP).

Condividi