Pannella: decisione Consulta su Napolitano è conforme a sentimento democratico

5 dic – ”Credo che nessuno di noi abbia dubbi sulla decisione della Corte Costituzionale. Non e’ imprevista. Sia per motivi oggettivi, sia per un altro motivo, altrettanto oggettivo, di regime. Ma credo che la decisione presa sia in effetti, forse per una volta, sicuramente conforme alla Costituzione e a un sentimento democratico”.

Lo ha detto Marco Pannella, nel corso di un intervento in diretta a Radio Radicale, sulla sentenza della Consulta dopo il conflitto di attribuzione sollevato dal presidente della Repubblica nei confronti dei pm di Palermo.

”Ma – ha aggiunto – c’e’ un’altra cosa, che non vorrei passi totalmente cancellata. Non vorrei che si consideri come ormai fatto compiuto ed indiscutibile la decisione del governo, con il beneplacito immediato del Presidente Napolitano, sull’Ilva e sulla magistratura di Taranto, sui suoi atti e sulle sue decisioni. Vorrei che non venga ritenuto fatto normale ed accettabile. E al limite, come invece io penso, venga considerata una decisione eversiva, anche se vede il massimo magistrato dello Stato troppo esposto. Mi auguro che su questo si manifesti un dibattito e una presa di coscienza”. asca

Condividi