Manca la benzina da 20 mesi a Linosa, abitanti in sciopero della fame

3 dic. – Sciopero della fame dei circa 400 abitanti di Linosa (Agrigento) che protestano per la mancanza di carburante nell’isola. Lo ha annunciato il consigliere comunale di Grande Sud, Gerardo Errera.

Linosa, da 20 mesi privata del carburante, nonché abitata da cittadini italiani che dei diritti sanciti dalla Carta Costituzionale non godono in quanto privati di adeguate strutture sanitarie, scolastiche e soprattutto, collegata da trasporti quanto mai precari.

Da stamane davanti gli uffici della delegazione comunale e’ in corso una manifestazione. Nella piccola isola delle Pelagie, che amministrativamente e’ unita a Lampedusa, il rifornimento di benzina e’ ormai diventato un problema per mancanza di una pompa funzionante. L’unica presente nell’isola e’ attualmente fuori servizio. .
3 dic. – Sciopero della fame dei circa 400 abitanti di Linosa (Agrigento) che protestano per la mancanza di carburante nell’isola. Lo ha annunciato il consigliere comunale di Grande Sud, Gerardo Errera. Da stamane davanti gli uffici della delegazione comunale e’ in corso una manifestazione. Nella piccola isola delle Pelagie, che amministrativamente e’ unita a Lampedusa, il rifornimento di benzina e’ ormai diventato un problema per mancanza di una pompa funzionante. L’unica presente nell’isola e’ attualmente fuori servizio. .

Condividi