D’Alema conferma: non mi ricandido al Parlamento

3 dic. – “Ho deciso di non ricandidarmi e per me questo e’ un argomento insuperabile”. Lo ha precisato Massimo D’Alema intervistato da Mentana al TgLa7, commentando la vittoria alle primarie del segretario Bersani.

D’Alema: “Non sono finito, non sono un cane morto e qualcuno se ne accorgerà”

“Per molte di quelle persone, passato il voto c’e’ un impegno comune – dice D’Alema, riferendosi agli alettori di Renzi – alcuni non erano neanche di centrosinistra e forse non ci voteranno, ma Bersani deve tenere fede all’impegno che ha preso di promuovere un largo rinnovamento e lo faro’ e ritengo che se io mi ricandidassi sarebbe uno schiaffo a quel 40 per cento, oltre che uno schiaffo alla serieta’.

In tutta la mia vita politica non ho mai difeso una poltrona – ha concluso – neppure quella del presidente del Consiglio, e non vorrei cominciare in eta’ avanzata a prendere cattivi abitudini”. agi

Condividi