Corea del Nord pronta a lanciare missile. Usa: è provocazione

1 dic – Sarebbe una “grande provocazione”: così hanno commentato gli Stati Uniti dopo l’annuncio oggi da parte della Corea del Nord del lancio a breve di un razzo, che secondo Pyongyang porterà in orbita un satellite per scopi civili.

“Il lancio di un ‘satellite’ nordcoreano sarebbe un atto di grande provocazione che minaccia la pace e la sicurezza nella regione”, ha dichiarato in un comunicato la portavoce del dipartimento di Stato, Victoria Nuland, ricordando che “tutti gli usi da parte della Corea del Nord della tecnologia dei missili balistici è una violazione diretta della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”.

Pyongyang ha annunciato stamattina, con un comunicato diffuso dall’agenzia di stampa ufficiale KCNA, il lancio di un razzo per mandare in orbita “un satellite d’osservazione terrestre tra il 10 e il 22 dicembre”, dopo un’analisi degli errori commessi in occasione del lancio fallito dell’aprile scorso. tmnews

Condividi