Gemelline di tre mesi vivevano in auto con i genitori

PIACENZA, 3 SET – Due gemelline di tre mesi sono state costrette a vivere in auto per una situazione familiare precaria: la sezione Minori della Questura di Piacenza e i servizi sociali del Comune in poche ore hanno trovato una soluzione, collocando la mamma e le piccine, che godono buona salute, in una struttura protetta. Il padre dovra’ trovarsi una sistemazione.

La Procura dei minori di Bologna ha aperto un’inchiesta. Protagonista della vicenda una coppia di trentenni originari di Crotone. ansa

Condividi