Egitto: atti indecenti, un deputato salafita e una studentessa condannati

Trovato in auto da pattuglia in compagnia di una studentessa

IL CAIRO, 21 LUG – Un deputato salafita, iperconservatore, Ali Waniss, e’ stato condannato da un Tribunale egiziano a 18 mesi di reclusione per essere stato colto in flagrante mentre compiva ”atti indecenti” con una giovane studentessa, che e’ stata condannata 6 mesi di prigione.

La vicenda, avvenuta all’inizio di giugno, ha attirato critiche e ironie sui social network soprattutto per quanto riguarda l’accusa di ‘doppi standard’ lanciata nei confronti di esponenti di movimenti religiosi integralisti. ansa

Condividi