Russia: occidente ci ricatta per cambiare idea sulla Siria

Sergei Lavrov

Mosca, 16 lug – La Russia ha accusato le potenze occidentali di utilizzare metodi discutibili, come ”il ricatto”, per convincere Mosca a cambiare idea riguardo alle sanzioni del Consiglio di Sicurezza Onu contro il regime siriano.

”Con nostro grande dispiacere stiamo assistendo a elementi di ricatto”, ha detto il ministro degli Esteri Sergei Lavrov sottolineando come le potenze occidentali abbiano minacciato la Russia in questo modo: se non supporterete le misure, ”rinunceremo a prolungare il mandato della missione degli osservatori Onu”.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti