Caso maro’: Italia finalmente ricorre alla Corte suprema indiana

16 luglio –  Il governo italiano ha depositato un ricorso alla Corte Suprema indiana di New Dehli per chiedere l’annullamento della decisione dell’Alta Corte del Kerala (lo stato dove e’ avvenuto l’incidente) che lo scorso 29 maggio aveva stabilito che i due maro’ italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, dovessero essere giudicati da un tribunale indiano.

I due sono accusati di aver ucciso il 15 febbraio scorso due marinai indiani che si erano avvicinati troppo su un peschereccio alla petroliera Enrica Lexie, a bordo della quale, insieme ad altri 4 fanti di marina del San Marco, proteggevano la nave dall’attacco dei pirati che infestano quelle acque. agi

Condividi