Money transfer riciclava denaro prostituzione, 14 denunce

PESARO, 3 MAR – Riciclaggio di denaro guadagnato con la prostituzione attraverso un money transfer di Pesaro. Una prostituta colombiana di 40 anni ha spedito in patria, con la complicita’ del gestore dell’agenzia e alcuni clienti, che risultavano mittenti delle spedizioni, almeno 200 mila euro in due anni, aggirando il divieto di trasferimento di somme oltre i 2 mila euro.

Il Nucleo di Polizia tributaria della Gdf di finanza di Pesaro ha denunciato la donna e altre 13 persone: il titolare del money transfer e vari clienti della prostituta.(ANSA).

Condividi