Blitz antidroga: 23 arresti, in manette presunto terrorista magrebino

Napoli, 18 feb. – I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli in collaborazione con la Guardia Civil spagnola questa notte hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere arrestando 23 persone nell’hinterland a Nord di Napoli, in Spagna e in varie località d’Italia per associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di stupefacenti aggravate dall’aver agito per finalità camorristiche.

Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli i militari hanno scoperto nuove strategie messe in atto dai vertici dei clan camorristici Polverino e Nuvoletta per l’importazione di hashish e cocaina dal Marocco alla Spagna e poi in Italia con fornitori magrebini stanziati in penisola iberica e con un folto gruppo di corrieri Polacchi.

Tra gli arrestati c’è anche un magrebino accusato di terrorismo . A quanto si apprende si tratta di un uomo, arrestato in Spagna, con l’accusa di aver preso parte all’attentato alla metropolitana di Madrid. (Adnkronos)

Condividi