Santanche’ a giudizio per diffamazione verso donna convertita all’Islam

MILANO, 26 GEN – Il gup di Milano Fabrizio D’Arcangelo ha rinviato a giudizio Daniela Santanche’ per diffamazione.

La Santanche’ e’ stata rinviata a giudizio perche’ nel corso della trasmissione televisiva Iceberg, ”offendeva la reputazione e l’onore”, si legge nel decreto che dispone il giudizio, di una donna italiana convertita all’Islam, ”riferendo tra l’altro che la stessa era stata condannata alla pena di 20 giorni di galera”. La donna era stata assolta dalla Corte d’Appello nel 2002.

Condividi