Il Futurista Rossi (6 voti): propone ‘conventio ad excludendum’ per la Lega Nord

ROMA, 2 Gen 2012 –  Un ”arco costituzionale” per isolare la Lega Nord considerata una forza, ormai, antisistema che punta alla secessione.

E’ la proposta lanciata dal Futurista, settimanale e webmagazine  diretto da Filippo Rossi, colui che alle scorse elezioni prese la bellezza di 6 voti, e che fa capo al quell’organismo politicamento modificato di Fini.

”Se la ‘conventio ad excludendum’ poteva in qualche modo avere un senso contro il Msi, qualche tempo fa, figuriamoci oggi – si legge sul sito – contro Bossi, Calderoli e il loro carnevale padano” in merito alla secessione.

Condividi