Turchia: raid aereo fa mattanza di curdi. Onu condanni l’arroganza islamica turca!

Ankara 29 dic – Sono oltre 35 i curdi uccisi, mentre altrei, un numero imprecisato, sono rimasti feriti a causa di una incursione di raid aerei  effettuati ieri sera dall’aviazione turca in territorio iracheno, nei pressi della frontiera turca.

Lo sostiene un comunicato del governatorato della provincia turca di Sirnak  nel sud est, situata geograficamente di fronte alla zona dell’Iraq dove si sono prodotti i fatti. Un’inchiesta e’ in corso, aggiunge il testo.

I media pro-curdi e alcuni deputati curdi hanno evocato un possibile errore dell’esercito turco che avrebbe scambiato probabilmente dei contrabbandieri per dei ribelli del Pkk.

Dal canto suo, l’esercito turco ha precisato che i bombardamenti hanno preso di mira separatisti del Pkk, che avrebbero tentato di infiltrarsi in
Turchia per mettere a segno attentati.

Condividi