Brindisi su Patto Pdl, Pd e Udc?

“A livello locale abbiamo creato un’alleanza tra Pd, Udc e una parte del Pdl, quella non berlusconiana, che ora ci permette di governare”.

Massimo Ferrarese, presidente della Provincia di Brindisi, sceglie Affaritaliani.it per spiegare come il laboratorio politico pugliese
possa estendersi anche a livello nazionale. “Il mio sogno è quello di una coalizione del 60% che escluda gli estremisti”. E rilancia il ruolo di Fitto: “E’ l’unico che può prendere il Pdl e trasformarlo in un partito che venga con noi dell’Udc nel Centro, insieme al Pd”

E poi rivela come dal Centro è riuscito a cambiare il territorio: “Appena insediato ho tagliato per milioni di euro i cda. Siamo stati i primi in Italia a tagliarci gli stipendi. Abbiamo trasformato gli autisti delle auto blu in poliziotti provinciali. Usiamo i cellulari privati e con i soldi risparmiati finanziamo le parrocchie, la Caritas, il Terzo Settore. Abbiamo installato il wi-fi gratuito in molte piazze”

Condividi