Nasce in Sardegna l’Università della Felicità

Roma, 11 dic. – Francoecicciologia, Paura, Follia, Libertà, Adescamento, Divertentismo, Ars amatoria, Coscienza comparata e Tex Willer. Sono le inedite materie di studio di Aristan, la nascitura facoltà di Scienze della Felicità che vedrà la luce a Oristano, in Sardegna, per insegnare “teorie e tecniche di salvezza dell’umanità”. Il tutto finalizzato alla crescita del Fil, la “Felicità interna lorda”.

L’idea di un corso di laurea che più che finalizzato alla ricerca di un lavoro vuole essere “una palestra della mente che allena a combattere le brutture della vita” è di Filippo Martinez, artista oristense già regista di ‘Sgarbi quotidiani’ e altre trasmissioni televisive. Tra i docenti ci sarà infatti anche l’amico Vittorio Sgarbi. E insieme a lui molti personaggi noti del mondo accademico e della cultura: lo scienziato Gianluigi Gessa, lo scrittore Francesco Abate, Pietrangelo Buttafuoco, Michela Murgia e Barbara Alberti, il filosofo Giulio Giorello, il giornalista Giorgio Pisano, il cabarettista Benito Urgu nonché il leader del Movimento pastori sardi Felice Floris. Il corso sarà diretto dal preside della facoltà di Giurisprudenza di Cagliari Massimo Deiana.

Nato con intento goliardico (“volevamo creare una vera università fuori legge, perché il pezzo di carta che forniremo non avrà alcun valore legale”, sottolinea Martinez all’Adnkronos), il progetto alla prima pubblicità ha subito riscosso un notevole successo, con oltre 100 persone che hanno già chiesto di diventare ‘matricole‘. Per diventare realtà, però, le iscrizioni dovranno raggiungere entro Natale quota 380, un numero che permetterebbe all’Università delle Felicità di reggersi sulle proprie forze. La cadenza delle lezioni sarà più simile a quella di un seminario che ad un vero e proprio corso di laurea. Gli incontri infatti si terranno nei fine settimana (il venerdì e il sabato sera), con lezioni di 40 minuti ciascuna.

Il problema della sede è stato brillantemente risolto: l’Università della Felicità potrà contare su un ‘campus’ meraviglioso, costituito dai 42 ettari dell’Horse Country di Oristano, immerso in una pineta che affaccia sul mare e dotato di un aula magna da mille posti e un palazzetto da 7 mila posti, oltre a servizi di ristorazione. “Un luogo gradevole e ideale per l’incontro tra studenti e docenti che nelle università tradizionali è sempre più raro”, sottolinea Martinez.

Quanto al criterio con cui sono state individuate la materie di studio, Martinez spiega: “Ai docenti non abbiamo chiesto di insegnare la loro materia ufficiale. Abbiamo chiesto invece quale materia avrebbero preferito insegnare se avessero potuto scegliere in base alle proprie pulsioni, passioni e divertimento. Così ad esempio il filosofo Giulio Giorello ha scelto di insegnare Tex Willer. E’ evidente che un docente, che ha la competenza e la sapienza di Giorello, parlando di Tex Willer metterà dentro tutto se stesso, tutta la sua competenza e scienza. Questa laurea, a differenza delle altre, è per il puro piacere di conoscenza, sia per i docenti sia per gli studenti”.

(Adnkronos)

Condividi

 

One thought on “Nasce in Sardegna l’Università della Felicità

Comments are closed.