Torino, arrestata per furto Marta Belotti, leader di Onda Anomala

Torino, 8 dicembre 2011 – E’ stata pizzicata mentre aveva nello zaino diverse paia di giacche termiche, calze da montagna, guanti e pantaloni in pile oltre a tre torce al led e cinque occhialini da piscina. Così Marta Belotti, 23enne bergamasca leader di Onda Anomala – il movimento universitario vicino all’area dei Centri sociali – è stata arrestata a Grugliasco insieme ad una 33enne di Torino.

I carabinieri hanno accertato che gli oggetti, del valore di circa 500 euro, erano stati rubati da un negozio della Decathlon e hanno arrestato le due giovani per furto.

Condividi