Iran: drone Usa abbattutto nell’est

Forze militari iraniane hanno abbattuto un ‘drone’ che sorvolava l’est del Paese. Lo riferisce la tv iraniana Press Tv.

Il drone, un RQ-170 americano secondo quanto precisato dalla tv di stato, ha riportato scarsi danni e le forze iraniane ne hanno preso possesso.

Il comando Nato da Kabul, dopo ore di silenzio imbarazzato, ha sostenuto che i controllori hanno perso i contatti con l’aereo senza pilota impegnato in un volo di ricognizione in Afghanistan. Nessun particolare sul modello.

Incertezza anche sulle cause dell’incidente: può essere stato centrato da un missile ma anche precipitato per un’avaria. Le fonti iraniane hanno precisato che il velivolo senza pilota americano è caduto nella parte orientale dell’Iran riportando danni ma parti interessanti sono ancora intatte e sono nelle mani dei pasdaran.

La “Bestia di Kandahar” è uno dei droni americani più sofisticati ed è stato usato anche per dare la caccia a Bin Laden. Prodotto dalla Lockheed, è stato schierato da almeno due anni in Afghanistan con l’obiettivo di condurre operazioni nei cieli iraniani. A bordo avrebbe speciali apparati che possono vedere nel sottosuolo e questo ovviamente fa pensare alla ricerca di bunker che ospitano gli impianti atomici.

Condividi