Strage di Bologna: pista palestinese, due terroristi tedeschi indagati

Strage di Bologna

Due persone sono indagate nell’inchiesta bis sulla strage alla stazione di Bologna dove una bomba, il 2 agosto 1980, uccise 85 persone e ferendone oltre 200.

Il procuratore Roberto Alfonso e il pm Enrico Cieri, hanno iscritto sul registro degli indagati i terroristi tedeschi di estrema sinistra Thomas Kram, 63 anni, e Christa Margot Frohlich, 69.
Entrambi legati al gruppo del terrorista internazionale Carlos, “lo Sciacallo”, Ilich Ramirez Sanchez, detenuto in Francia.
Da parte della Procura di Bologna nessun commento.

Condividi