Calcioscommesse: Figc chiede la radiazione di Signori

Beppe Signori

Il procuratore federale Stefano Palazzi ha chiesto cinque anni di squalifica più la radiazione, più un anno e sei mesi di squalifica in continuazione, per Beppe Signori, nell’ambito del processo sportivo nato dall’inchiesta della Procura di Cremona sul calcioscommesse.

Per il Ravenna la richiesta è di esclusione dal campionato di competenza più 50.000 euro di multa, per il Sassuolo 50.000 euro di multa, per la Reggiana due punti di penalizzazione da scontare nel 2011-12 e infine per il Piacenza quattro punti di penalizzazione più 50.000 euro d’ammenda.

Condividi