Imola: torna il cinema itinerante di “Si gira!”

Cinema all'aperto

Nuova edizione per Si gira!, la rassegna cinematografica itinerante a cura di Mauro Bartoli per Lab film di Imola che porta il cinema nelle frazioni con proiezioni ad ingresso gratuito, trasformando i parchi e le piazze in cinema all’aperto.

«Nonostante si stiano evidenziando in maniera sempre più preoccupante le difficoltà economiche dei Comuni sono particolarmente lieto che anche quest’anno i cittadini delle frazioni, e non solo, visto che sono numerosi gli appassionati nomadi che seguono la rassegna nelle varie sedi, possano usufruire di questa rassegna itinerante» ha sottolineato l’Assessore alla Cultura Valter Galavotti. «Ricordo che oltre a Si gira gli appassionati di cinema hanno già avuto la possibilità di vedere i film di 2Dì cinema estate, ed è già partito il tradizionale appuntamento del cinema alla Rocca sforzesca». Insomma, per gli appasionati le occasioni non mancano.

Si gira! prende il via questa sera dal Quartiere Zolino con una serata speciale, e proseguirà fino all’11 agosto, portando sei film in cinque frazioni.

Primo film del calendario è la commedia black Ladri di cadaveri di John Landis, già regista di Animal House e The Blues Brothers, con Simon Pegg e Andy Serkis, il Gollum della trilogia de Il signore degli anelli. Si continua martedì 26 nel cortile del centro sociale di Sesto Imolese con Figli delle stelle di Lucio Pellegrini, con Giuseppe Battiston, Pierfrancesco Favino, Claudia Pandolfi e Fabio Volo. Giovedì 28 al campo sportivo di Ponticelli appuntamento con Iros di Bob Ferrari (presente alla proiezione), girato in parte ad Imola con la partecipazione della band Gem Boy, di Giuseppe Giacobazzi e Duilio Pizzocchi e del rapper Caparezza. Si continua venerdì 29 al Centro sociale di Sasso Morelli con L’illusionista di Sylvain Chomet, e sabato 30 nell’area fete di Zello con Il regno di Ga’ Hoole-La leggenda dei guardiani di Zack Snyder. Gran finale giovedì 11 agosto nella piazza di San Prospero con La bellezza del somaro di e con Sergio Castellitto, con Laura Morante ed Enzo Jannacci.

 

Luca Balduzzi

Condividi