Di Maio intoccabile, la Rai censura il senatore Cangini

Non solo Matteo Salvini contro viale Mazzini. Questa volta all’attaco del Tg1 ci va anche Forza Italia con il senatore Andrea Cangini. “Essere censurati – ha tuonato – è spiacevole, essere censurati dalla Rai è grave, essere censurati dalla Rai due volte di seguito è inaccettabile”. Poi il racconto di quanto accaduto: “Questa mattina – prosegue – mi è stato chiesto di far avere al Tg1, per l’edizione delle 13,30, un video di 15 secondi sulle ragioni del No al referendum. Lo invio. Mi fanno sapere che la chiosa finale non va bene. ’Chi non ne può più della demagogia di Di Maio vota No’, avevo detto”.

Il niet per Cangini ha solo una ragione: “Prendo atto – prosegue – che per il Tg diretto dal grillino Giuseppe Carboni Di Maio sia intoccabile, faccio un respiro profondo, evito polemiche, cambio la frase in ’chi non ne può più della demagogia voterà No’. Il video durava 14 secondi”. Risultato? Mamma Rai ha fatto prima: “ha cassato direttamente la frase”. Alla faccia del servizio pubblico verrebbe da dire. liberoquotidiano.it

Condividi