Coca Cola pronta a tagliare 4000 posti di lavoro

Il gigante delle bevande Coca-Cola Co. ha annunciato una riorganizzazione dell’azienda e offrirà a 4.000 lavoratori negli Stati Uniti, in Canada e Porto Rico, la possibilità di lasciare volontariamente il lavoro in cambio di incentivi. Si prevede che i programmi globali di licenziamento costeranno all’azienda tra i 350 e i 550 milioni di dollari. La ristrutturazione comporterà anche una riduzione delle unità operative che passeranno da 17 a 9. La pandemia di coronavirus ha fatto scendere gli utili del secondo trimestre del 33%.

Coca-Cola contava 86.200 dipendenti in tutto il mondo al 31 dicembre, di questi più di 10.000 sono impiegati negli Stati Uniti. askanews.it

Condividi