Navi Ong, ammiraglio De Felice: seconda lettera di protesta all’ambasciatore tedesco

Ammiraglio Nicola De Felice: “IN ARRIVO LA NAVE ONG NEGRIERA TEDESCA “SEA WATCH 4”: SECONDA LETTERA DI PROTESTA ALL’AMBASCIATORE TEDESCO IN ITALIA.-
Per l’attenzione di H.E. l’ambasciatore tedesco in Italia, Viktor Elbling.
Eccellenza,
Grazie per avermi rassicurato attraverso il vostro Ufficio Politico che Berlino sta prendendo sul serio le mie proposte relative ai misfatti della nave ONG MARE GUARDA 3, segnalate con la mia prima lettera. Non vedo l’ora di ricevere una data per poter conferire con i vostri collaboratori. A questo proposito, ci rammarico ancora una volta di rappresentare che una seconda nave tedesca, il MARE GUARDA 4, nel bel mezzo della pandemia del virus Corona, rischia di coinvolgere la Germania in una partnership colpevole con i crimini commessi dai banditi del traffico di esseri umani in il Mar Mediterraneo e la Libia.

Propongo di togliere immediatamente la bandiera dall’albero della nave schiavi ′′ MARE GUARDA 4 “, finanziata dalla Chiesa evangelica in Germania e da altre organizzazioni della società tedesca come la Confederazione tedesca dei sindacati, ′′ Medici senza frontiere “, La visione mondiale della Germania, l’Akademie für Alte Musik Berlino e il Consiglio di coordinamento musulmano in Germania.

Vi suggerisco di riferire prontamente al vostro governo a Berlino il pericolo che queste organizzazioni stanno affrontando al punto di essere coinvolte nei reati internazionali e di essere coinvolte in un progetto criminale dove stanno bene i trafficanti di esseri umani, nuovi schiavi del XXI secolo Felice di speculare sull’iniziativa umanitaria che immagino spinge le aziende tedesche a finanziare questa iniziativa malvagia con milioni di euro. Questi milioni di euro andranno a promuovere il mercato delle armi e della droga in Africa e in Europa.

Il problema della migrazione illegale non si risolve in mare, ma in Africa. Inoltre, l’atterraggio dei migranti clandestini in Italia sta aumentando il tasso di infezione da COVID-19 La nave MARE WATCH 4 è ora pronta a infrangere tutti gli standard internazionali di igiene e salute, il salvataggio in mare, il diritto del mare delle Nazioni Unite, la sicurezza alla navigazione, la tutela dell’ambiente marino e del Codice di navigazione italiano solo ai fini di caricare ′′ migranti clandestini che pagano gli schiavi per essere considerati naufragati ′′ nella sua tenuta.

Spero che il vostro Governo possa capire il significato di questa lettera e comprendere che, per il bene comune dei nostri due popoli, potrà reagire prontamente a questa trappola.

Il tuo rispettosamente
Nicola De Felice
Divisione Admiral (pensione)

Condividi