Mantova: aggressione a colpi di machete, arrestato egiziano

Condividi

 

Insieme ad alcuni complici aveva aggredito a colpi di machete un ragazzo di 20 anni, fuori da un bar, lasciandolo a terra agonizzante. E’ stato arrestato oggi dai carabinieri per lesioni personali aggravate in concorso e atti persecutori. Si tratta di un 22enne egiziano, residente in provincia di Brescia.

La notte dello scorso 12 giugno, fuori da un bar a Casalmoro (Mantova), aveva scatenato una lite per problemi sentimentali legati alla stessa ragazza, prendendosela con il 20enne. La cosa era degenerata, tanto che con altri coetanei aveva accerchiato il giovane colpendolo ripetutamente con un machete. L’uomo, prima denunciato dai carabinieri, è da ieri in carcere a Brescia. (adnkronos)

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -