Contrordine compagni, UE contro la Cina: fa disinformazione

Soltanto ieri il commissario Ue Borrell ha detto: “La Cina è senza dubbio uno dei principali attori globali. Dobbiamo impegnarci con la Cina per raggiungere i nostri obiettivi globali in base ai nostri interessi e valori.” A distanza di poche ore vengono lanciate accuse alla Cina.

(Adnkronos) “Attori stranieri e alcuni Paesi terzi, in particolare la Russia e la Cina, si sono impegnati in operazioni di influenza mirate e campagne di disinformazione sulla Covid-19 nell’Ue, nel suo vicinato e a livello globale, cercando di minare il dibattito democratico, di esacerbare la polarizzazione sociale e di migliorare la loro immagine nel contesto della Covid-19″.

Lo riporta la comunicazione della Commissione Europea su come “affrontare la disinformazione sulla Covid-19”, approvata oggi dal collegio dei commissari. Nella comunicazione, spiega la vicepresidente Vera Jourova in videoconferenza stampa a Bruxelles, “citiamo chiaramente la Russia e la Cina e abbiamo elementi sufficienti per fare questa dichiarazione”.

Condividi