Genova: tunisino si spoglia in piazza e aggredisce agenti

Condividi

 

Ieri in piazza San Lorenzo a Genova, gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un tunisino di 33 anni, con svariati precedenti di polizia e mai rimpatriato, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Sul posto – scrive il giornale locale ligurianotizie.it –  è intervenuta la volante del Commissariato Centro perché un carabiniere, libero dal servizio, era in difficoltà nel trattenere il nordafricano molesto e violento. Gli agenti, intervenuti in soccorso del collega, hanno così messo fine alle sceneggiate del 33enne che, in evidente stato di escandescenza, si era anche spogliato nudo.



Lo straniero era privo di documenti e quindi lo hanno fatto salire sulla Volante per accompagnarlo in questura, ma il 33enne ha reagito colpendo più volte la parte divisoria del veicolo della Polizia.

In questura, il tunisino si è poi scagliato contro una poliziotta e quindi ha aggredito un’altro agente. Ne è nata una violenta colluttazione dove a farne le spese è stato il poliziotto, colpito con forza alle mani e al costato tanto da finire al pronto soccorso per “frattura dell’ultima costola con possibile interessamento renale” ed essere ricoverato con prognosi riservata in osservazione.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -