Bannon: M5s ha ceduto al Partito comunista cinese per soldi

Condividi

 

Steve Bannon può aprire la sua “scuola dei gladiatori del populismo e nazionalismo” nella Certosa di Trisulti, in provincia di Frosinone. Il Tar di Latina, scrive il Corriere della Sera, ha annullato un provvedimento del Ministero dei Beni Culturali che revocava l’assegnazione dell’abbazia alla Dignitatis Humanae Institute, l’associazione legata a Bannon.

Così l’ex ideologo di Donald Trump annuncia che il 1° giugno l’Accademia aprirà le iscrizioni e i corsi partiranno il 1° luglio, in remoto, a causa della pandemia. Da anni Bannon afferma che è in corso uno scontro tra l’Occidente giudeo-cristiano e la Cina. “Avete Luigi Di Maio e i Cinque Stelle che hanno ceduto al Partito comunista cinese, a una dittatura totalitaria, per i soldi e con imbarazzante ingenuità”.



Steve Bannon parla poi anche del coronavirus in Italia: “Avrete una situazione ben peggiore della pandemia, avrete un inferno economico causato da una classe politica corrotta e incompetenti”. Ha però perso il sostegno all’interno della Chiesa. “Il Vaticano è un pozzo nero di corruzione, incompetenza e dissolutezza, l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno all’Accademia è essere coinvolti con quei mostri”.  liberoquotidiano.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -