Nigeria, “misteriosi” decessi di massa

Condividi

 

Un becchino al cimitero di Tarani parla del notevole aumento del numero di cadaveri che seppellisce quotidianamente nello Stato di Kano, secondo Stato più popoloso della Nigeria. Decessi di massa, che sarebbero causati soprattutto dal nuovo coronavirus, secondo le autorità.

Muhammad Abubakar dice: “Riceviamo 27, 28, 30 cadaveri al giorno. La maggior parte dei deceduti sono residenti anziani. Abbiamo avuto 26 cadaveri giovedì, 24 sono stati portati venerdì, sabato ne hanno portati 27. Domenica ne abbiamo ricevuti 29 e oggi dalle 6 del mattino a ora, che sono le 2 del pomeriggio, abbiamo ricevuto 12 cadaveri. Non sappiamo quanti ne riceveremo entro sera”, ha spiegato.



“Non abbiamo mai conosciuto una simile impennata di decessi per un lungo periodo come questo. Gli anni scorsi, l’anno scorso in particolare, seppellivamo tra gli 11 e i 13 cadaveri al giorno, 14 era il numero massimo. L’aumento del numero delle sepolture finiva in poco più di 10 giorni, ma questa volta i decessi sono proseguiti per oltre un mese”, ha concluso.  ASKANEWS



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -