Coronavirus, Grimoldi: a dicembre Grillo girava con la mascherina

Condividi

 

La Lombardia – rende noto il deputato della Lega, Paolo Grimoldi – andrà avanti nella sua richiesta di danni, partendo da una prima richiesta di 20 miliardi, alla Cina per le devastanti conseguenze del coronavirus, di cui le autorità cinesi erano al corrente almeno da dicembre. Anche se il timore concreto è che ne fossero a conoscenza anche i vertici del Movimento5Stelle, partito di maggioranza del Governo Conte, dato che il fondatore, Beppe Grillo, lo scorso 17 dicembre girava a Roma utilizzando una maschera e lui stesso affermava che gli serviva per proteggersi dai virus

. Guarda caso pochi giorni prima il loro ministro Di Maio era stato in pellegrinaggio a Pechino e lo stesso Grillo si era recato più volte all’ambasciata cinese, per cui possiamo immaginare che i Cinque Stelle, e quindi il loro Governo, avessero notizie sul virus che agli italiani venivano taciute.
Per questo andiamo avanti con la richiesta di danni alla Cina.

Grillo con la mascherina il 17 dicembre: “mi proteggo dai vostri virus”

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -