“Uno su dieci”, di Samantha Errani

Condividi

 

E’ il titolo del libro scritto da Samantha Errani, un’infermiera pediatrica che negli ultimi 6 anni ha lavorato in una terapia intensiva neonatale londinese.

Samantha, Sam, è mamma di 3 bambini: Lorenzo, 3 anni; Luca, 2 anni; Leonardo, 5 mesi (24/12/2019) un bimbo molto speciale, nato con una sindrome genetica rara. (info: https://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di_Prader-Willi)

Sam, da infermiera pediatrica di terapia intensiva neonatale presso il St. George’s Hospital di Londra, ma soprattutto come mamma di un bambino nato con una sindrome genetica rara, ha vissuto l’esperienza della terapia intensiva sia come professionista sanitario che come genitore (oltretutto nello stesso reparto in cui lavorava).

Negli ultimi anni ha potuto constatare, sia per esperienza lavorativa che personale, quanto la nascita di un bambino (sano e non) possa portare scompiglio e indecisione anche nel più preparato dei genitori ed ha quindi deciso di scrivere questo libro.  “Uno su dieci” è stato scritto per tutte quelle coppie che sono in dolce attesa in modo da poterli, aiutare genitori e famiglie, nella cura del neonato e bambino.

“Uno su dieci” si riferisce al numero di bambini che nascono prematuri. Un numero decisamente alto che la maggior parte delle persone, non essendo del campo, ignora.

Il libro è una guida che spiega in modo semplice e comprensibile a tutti come affrontare l’esperienza di terapia intensiva neonatale, con spiegazioni in termini comprensibili da tutti di attrezzature, procedure e consigli su come affrontare al meglio questa esperienza del ricovero in terapia intensiva con un bambino prematuro.

“Uno su dieci” contiene anche le testimonianze di mamme e colleghe che ha incontrato durante la sua carriera al fine di rendere consapevoli  i genitori per vivere l’esperienza di terapia intensiva con meno stress. Con altri professionisti sta lavorando ad un Applicazione per aiutare i genitori di bambini affetti da malattie croniche, genetiche, degenerative e tante altre. Come si evince, la sua figura è molto interessante per molti genitori perché  può dare consigli come mamma, ma anche come infermiera di terapia intensiva, sfatando quindi i miti che spesso si trovano nella pagine social di tanti gruppi per genitori.

Samantha Errani è appena rientrata da Londra dopo tanti anni, e vive a San Benigno Canavese, in provincia di Torino e questo non le ha impedito di continuare ad aiutare le persone, sulla pagina facebook Better Call Sam (raggiungibile qui: https://www.facebook.com/bettercallsamofficial/ ) o su su Instagram, _bettercallsam_! Dove Sam fa spesso dirette con altri professionisti della salute, esperti di manovre di primo soccorso, mamme con bambini malati e tanto altro per aiutare i genitori  trattando i più disparati argomenti, che vanno sia dai bisogni del bambino sano che di quello malato, dall’allattamento, allo svezzamento, le patologie infantili e argomenti generali. In questo periodo di emergenza, abbiamo parlato spesso fornito supporto a tutti quelli che ne avevano bisogno.

Un piccolo estratto del libro:

“Signora c’è  un problema con suo figlio. Deve nascere oggi.”

Queste sono le parole che a volte si sentono pronunciare durante quella che sembrava essere una normale visita di controllo. O quando per tutta la giornata non hai sentito tuo figlio muoversi dentro di te, e preoccupata hai deciso di chiedere consiglio al tuo medico. Quelle parole scandiscono il momento in cui tutto cambia. In cui la preoccupazione più grande non è più il colore delle tutine o scegliere il biberon perfetto. In un secondo tutto ciò che conta è confinato all’interno di una piccola incubatrice che tiene in vita il tuo bambino.

Tutto questo capita ogni giorno, una volta su dieci.

E se dovesse capitare proprio a te che stai leggendo, avrai la fortuna di avere una guida da portare con te, che ti aiuterà a comprendere cosa ti succede intorno.

Il libro è in vendita su Amazon»

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -