Coronavirus, il dramma della Boldrini

Condividi

 

Da “Un giorno da Pecora – Radio1″

La mia proposta di spostare il Parlamento all’Eur durante questa emergenza Coronavirus? “Hanno detto che sarebbe troppo complicato, ma lo è ogni situazione. E’ complicato anche il voto a distanza e quello a ranghi ridotti. Non c’è una soluzione che non presenti dei problemi”.

Così Laura Boldrini, deputata Pd, al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora. In questi giorni è stata proposta una autocertificazione ‘inclusiva’, che non sia declinata solo al maschile come quella attualmente vigente. Lei cosa ne pensa? “Ancora non scatta questo automatismo, c’è il genere maschile e quello femminile, ma io sono ottimista: ci si arriverà. Non costa nulla inserire una cosa come ‘o/a’, così da non far sentire nessuno escluso. Ma si fa ancora molta fatica a recepire questo semplice concetto“.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -