Coronavirus, 18enne in rianimazione a Milano

Coronavirus, a Milano è stato ricoverato in rianimazione un ragazzo di 18 anni: anche lui è stato colpito dal Covid-19 ed è ora ricoverato all’ospedale San Raffaele. Ieri il bollettino ha fatto registrare in tutto 5.469 i positivi al coronavirus in Lombardia, ovvero «1.280 più di ieri».

Sono in tutto 5.469 i positivi al Coronavirus in Lombardia, ovvero “1.280 piu’ di ieri”: ha detto ieril’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera in diretta Facebook. I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.802 (585 piu’ di ieri), 440 in terapia intensiva (+41), mentre i dimessi sono stati 646 ed e’ salito a 333 il numero dei decessi.

“In rianimazione non solo anziani” – In serata l’assessore ha poi fatto il punto quotidiano sui numeri del coronavirus in Lombardia. E ha lanciato un monito verso i giovani, che forse si sentono “immuni” alla malattia: “Nelle nostre rianimazioni non ci sono solo anziani”. “Coloro che sono nelle terapie intensive non è vero che sono molto anziani: il 22% ha più di 75 anni; ma il 37% ha tra i 65 e i 74 anni e il 33% di persone che sono in terapia intensiva ha tra i 50 e i 64”.

Coronavirus, Gallera: ”non è vero che in rianimazione ci sono solo anziani”

Condividi