Tunisi: due kamikaze si fanno esplodere vicino ambasciata Usa

Un attentato ha colpito un’auto della polizia sul viale Bourguiba. Una seconda esplosione ha preso di mira la sede della direzione dell’antiterrorismo. Un kamikaze si è fatto esplodere vicino all’ambasciata americana a Tunisi. L’attentatore era a bordo di una motocicletta. L’emittente tunisina Radio Mosaique lo ha descritto come un militante, senza aggiungere dettagli. L’esplosione ha causato cinque feriti tra gli uomini di sicurezza, mentre non ci sarebbero vittime a parte l’attentatore.

4 persone sono rimaste ferite in un attacco kamikaze contro il quartier generale delle forze di sicurezza dell’antiterrorismo nella capitale tunisina.

L’ambasciata degli Stati Uniti a Tunisi ha invitato via twitter a evitare il perimetro dell’attentato. Lo staff diplomatico ha quindi spiegato che personale di emergenza sta affrontando la situazione.

L’ambasciata di Washington a Tunisi si trova nel quartiere di Berges du Lac, dove sono collocate diverse sedi diplomatiche.

Condividi