Coronavirus, a Milano terzo magistrato contagiato

Terzo caso di Coronavirus al palazzo di Giustizia di Milano. Un magistrato della Procura Generale è risultato positivo al test del tampone. È così scattata l’allerta negli uffici della Procura Generale, al terzo piano della cittadella giudiziaria milanese, dove sono in corso le operazioni di sanificazione di uffici e corridoi da parte del personale dell’Agenzia di tutela della salute. Sono in corso verifiche per accertare se altri magistrati siano stati colpiti dal virus.  askanews

Condividi