Migranti, Commissione UE: Erdogan onori gli impegni

“Ci atteniamo all’accordo” Ue-Turchia su profughi e migranti. “E ci aspettiamo” che Ankara “onori i suoi impegni”. Così un portavoce della Commissione europea, spiegando che venerdì c’è stato un contatto telefonico tra la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. “Seguiamo la situazione da vicino, e lavoriamo “per dare forma alla risposta europea” a tutti i livelli, “e siamo focalizzati al ritorno ad una situazione di normalità dell’accordo”, ha aggiunto.

Sull’emergenza profughi e migranti “vogliamo dare a Grecia e Bulgaria tutto il sostegno necessario, per far fronte alla situazione, perché la sfida che la Grecia sta affrontando è una sfida europea”, ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. “Per questo motivo – ha aggiunto – domani andrò” nel Paese con i presidenti Charles Michel e David Sassoli, e dopo consultazioni col premier greco Kyriakos Mitsotakis, saremo alla frontiera terrestre per vedere come possiamo accrescere il nostro sostegno. Von der Leyen ha inoltre spiegato di “essere sempre stata in contatto col premier greco, negli ultimi giorni, per seguire l’evoluzione della situazione sul terreno”.  ANSAMED

Condividi