In discoteca dopo le rapine, presa banda di stranieri

Condividi

 

MILANO, 2 MAR – Due maggiorenni e un minorenne sono stati arrestati, dalla Polizia, a Milano, su provvedimento di fermo del pm, perché ritenuti gli autori di svariati furti e rapine tra cui quella a un’anziana signora rimasta in balia dei banditi per un’ora. Dopo i colpi, secondo quanto scrive la Questura “andavano a festeggiare in discoteca”.

Si tratta di due serbi, uno dei quali minorenne, e di un romeno. Gli indagati “gravemente indiziati di diversi furti in appartamento nelle zone del centro di Milano – si legge in una nota – sono stati arrestati dalla Squadra mobile anche per la rapina in abitazione commessa lo scorso gennaio, con sequestro di persona, ai danni di un’anziana signora rimasta in balia dei malviventi per circa un’ora”.

I tre indagati “che dopo i colpi messi a segno erano soliti festeggiare in discoteca con champagne e cocktail, noleggiando costose limousine, sono stati rintracciati all’interno del campo nomadi di via Monte Bisbino a Baranzate (Milano)”.  ANSA

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -