Coronavirus, il Vietnam mette in quarantena 10mila persone

Son Loi, un comune di 10.000 abitanti vicino ad Hanoi, è stato messo in quarantena per paura di diffondere il coronavirus. Lo ha confermato il ministero della Salute vietnamita.

“Stiamo ordinando una quarantena per l’intero comune di Son Loi per 20 giorni – ha fatto sapere il ministero – perché nella cittadina sono stati segnalati 5 casi di infezione da Covid-19”. In Vietnam sono 15 le persone fin qui colpite dal virus, che ha già causato 1.350 morti nella Cina continentale.

A Son Loi riscontrati cinque contagi di Covid-19 | Ansa – CorriereTv

Condividi