La Spezia: 11 aggressioni sessuali, arrestato tunisino

di Ansa

LA SPEZIA, 08 FEB – Azioni legali a tutela dell’immagine della città, danneggiata dagli episodi seriali di molestie a sfondo sessuale che hanno creato apprensione e sgomento tra le donne. E’ quanto sta valutando il Comune della Spezia dopo che la polizia ha arrestato un tunisino di 35 anni accusato di violenza sessuale aggravata: undici gli episodi di violenza contestati.

“Questa è una vicenda che ha creato anche un grave danno d’immagine alla Città, da sempre lontana da simili episodi. Per questo motivo l’Amministrazione comunale sta valutando l’opportunità di intraprendere eventuali azioni legali” spiega il Comune, rivolgendo un plauso alle forze dell’ordine. A carico dello straniero è stata emessa una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Da circa due anni il molestatore agiva prevalentemente nei quartieri di Mazzetta e Migliarina. Le aggressioni avvenivano all’alba o nel tardo pomeriggio, in aree che spesso si rivelavano prive di telecamere di sorveglianza.  ANSA

Condividi