Ponte Morandi, Ansaldi (Pd) difende Toscani: “poche parole sbagliate”

dal blog di Michele Anzaldi (Pd) – Ma veramente c’è qualcuno che può dubitare o addirittura mettere in forse la cultura civica e morale di un artista internazionale e di una personalità dello spessore di Oliviero Toscani, che ha dedicato tutta la sua carriera a difendere i diritti civili e combattere il razzismo, l’odio, le discriminazioni? Può far questo una frase bruttissima, sbagliata, tremenda, estrapolata da una trasmissione radiofonica che si autodefinisce “irriverente” e il cui intento è l’estremizzazione di tutto in un misto tra satira, giornalismo, goliardia, turpiloquio? Bastano poche parole per cancellare la storia di uno degli artisti italiani più noti nel mondo?

Evidentemente, è possibile: poche parole pronunciate in una trasmissione dal clima a dire poco surriscaldato, possono buttare all’aria una vita di impegno su temi scottanti o così scomodi – la guerra, la pena di morte, la fame dovuta alla povertà, l’anoressia – da essere censurati e rimossi dalla politica mondiale. Tutto azzerato per un tremendo errore. […]

Leggi il seguito  su www.huffingtonpost.it

Il disprezzo di Toscani per chi soffre a causa della crisi economica

“Maltrattamenti psichici, ricatti e violenza”, la figlia accusa Oliviero Toscani

Condividi

 

One thought on “Ponte Morandi, Ansaldi (Pd) difende Toscani: “poche parole sbagliate”

Comments are closed.